CALCI DAL BASSO VS TEMPO DI MERDA

Tutto procede, nonostante il nubifragio, il fango, il male.  

 

In generale non ci piacciono le esagerazioni lessicali, tipiche di certa stampa, ma il temporale che si è abbattuto sul Dazzi Stadium durante il fine settimana è stato di proporzioni bibliche.
Questo ha generato non pochi problemi organizzativi, oltre a fiaccare gli ormoni dei giocatori da troppo tempo in attesa della primavera. Nonostante tutto si è giocato comunque, in culo alla sorte e a chi ci vuole male. I tifosi hanno costruito un avvincente, anche se poco credibile, tribuna coperta, per potersi gustare i match nonostante il diluvio; i giocatori si sono trasformati in  gladiatori, lottando nel fango fino all’ultimo respiro; Il manto erboso del campo ha subito dei duri colpi, trasformandosi in una piscina, tutto questo, nonostante le madonne lanciate  al cielo per fare smettere di piovere. Alla fine del terzo turno già si cominciano a delineare le formazioni che accederanno alle fasi ad eliminazione diretta e quelle che nonostante l’impegno, non ce la faranno mai. Nel girone A, I Resti del Mondo portano a casa gli ultimi due punti necessari per arrivare ai quarti di finale, vincendo contro il Luzzi Fc che invece ancora lotta per la qualificazione. Vacilla la formazione Zugulubamba sotto i colpi di un Piccolo O’Tel risicato ma agguerrito, riportando a casa una sconfitta in una gara combattuta ma corretta. 2-1 e a letto caldi. A questo punto il centro classifica si addensa di possibili pretendenti alla qualificazione. I giochi sono ancora aperti, staremo a vedere. Nel Girone B lo scenario è ancora più strutturato. Infatti sia THC FC che Murales Agraria, sono entrambe qualificate ai quarti di finale, avendo pareggiato nello scontro diretto ed entrambe con due partite vinte, mentre l’Atletico Mestruo, al suo secondo incontro, porta a casa i suoi primi due punti, contro un S.Salvi Riot, veramente raccattato, tra polemiche, bagare, e questioni di genere. Nel Girone C, la Dinamo dazzi Volteggia in cima alla classifica riportando a casa la terza vittoria consecutiva; la vittima è Casa Nepi, che perde anche contro Barrio Central rimanendo impantanata (in tutti i sensi) nella bassa classifica. Su un campo scivolosissimo si sono scontrati DinamoKotti e Operacion Rebelde, finita 5-2 per la formazione di Sc. Politiche. Entrambe le formazioni si giocano ancora la qualificazione: centrale sarà lo scontro diretto fra Dinamo Kotti e Dinamo Dazzi,  decisiva per la formazione bulgara.

This entry was posted in CALCI DAL BASSO, Generale. Bookmark the permalink.